scroll

scroll

I SERVIZI

Fisioterapisti, Nutrizionisti e personal Trainer interagiscono tra loro creando un Team altamente professionale, in modo da creare un “percorso a misura d’uomo” in grado di soddisfare qualsiasi tipo di richiesta.

I SERVIZI

Fisioterapisti, Nutrizionisti e personal Trainer interagiscono tra loro creando un Team altamente professionale, in modo da creare un “percorso a misura d’uomo” in grado di soddisfare qualsiasi tipo di richiesta.

La Fisioterapia è una branca della Medicina che si occupa della prevenzione, cura e riabilitazione dei pazienti affetti da patologie o disfunzioni congenite o acquisite in ambito muscoloscheletrico, neurologico e viscerale attraverso molteplici interventi terapeutici, quali: terapia fisica, terapia manuale/manipolativa, massoterapia, terapia posturale, chinesiterapia e altre.
Nel nostro studio si eseguono i seguenti trattamenti:

• Trattamenti manuali per disfunzioni a carico dell’apparato muscolo-scheletrico
• Trattamenti per cervicalgie, discopatie, lombalgie, pubalgie
• Trattamento di disequilibri posturali di origine traumatica o degenerativa
• Massaggio decontratturante
• Massaggio connettivale
• Massaggio sportivo.
• Massaggio linfodrenante
• Fibrolisi
• Trattamento disturbi articolazione temporo-mandibolare
• Rieducazione posturale globale
• Taping funzionale
• kinesiotaping
• Tecar
• Ultrasuonoterapia
• Elettrostimolazione Compex
• Elettrostimolazione muscoli denervati
• Tens
• Ionoforesi
• Idrokinesiterapia

La massoterapia è una medicina riabilitativa e preventiva.
La massoterapia ha una larga applicazione nell’eliminazione della fatica, per aumentare le capacità di recupero e di lavoro degli atleti e per indurre rilassamento nelle persone tese e stressate.
Sulla cute il massaggio produce una migliore vascolarizzazione e un miglior trofismo, migliora l’elasticità , aumenta le funzioni specifiche, produce una vasodilatazione di tipo attivo con conseguente arrossamento, migliora la sensibilità propriocettiva, dolorifica calorica.
Sui vasi linfatici il massaggio ha un effetto favorevole di drenaggio.
Sul tessuto muscolare, il massaggio aumenta il trofismo e la capacità di recupero in quanto il muscolo essendo riccamente vascolarizzato ed innervato trae beneficio dalle stimolazioni meccaniche che ne migliorano il tono.
Sul sistema nervoso il massaggio agisce soprattutto sul dolore con effetto sedativo; lo scorrere delle manovre in modo calmo e continuo, determina un effetto rilassante per azione diretta sui muscoli.
L’effetto migliore del massaggio è quindi quello rilassante che ha effetto sedativo e cinestesico coinvolgendo l’aspetto psichico.
Tale aspetto è in stretta dipendenza dal rapporto che si instaura col terapista e l’ambiente.
La massoterapia si può effettuare con varie manualità e tecniche di massaggio di vario tipo.
• Massaggio sportivo di scarico
• Massaggio decontratturante
• Massaggio cervicale e lombare
• Massaggio linfodrenante
• Massaggio estetico

L’Osteopatia è una Medicina Alternativa che considera l’essere umano come l’unità di corpo, mente e spirito. Ogni singola parte del corpo è in grado di interagire con l’insieme attraverso il movimento, cartina al tornasole della qualità della vita e della salute.
Attraverso la sua valutazione (analisi della postura e palpazione) è possibile individuare gli eventuali disturbi su cui intervenire attraverso tecniche manuali in grado di correggere i disequilibri e ripristinare le condizioni fisiologiche del movimento e quindi della salute.
Attraverso la manipolazione dei tessuti, un osteopata è in grado di innescare i processi di autoguarigione di cui è naturalmente dotato l’organismo.
I disturbi su cui l’osteopatia può agire interessano l’apparato neuro-muscolo-scheletrico, cranio-sacrale e viscerale.
Oltre ad essere un valido contributo e supporto nella cura di molte patologie, l’osteopatia si dimostra efficace anche nelle prevenzione e nel mantenimento dello stato di salute.
Campi di interesse:
• sistema muscolo-scheletrico: lombalgie, dorsalgie, cervicalgie, dolori al coccige, gonalgie, coxalgie, distorsioni, epicondilite, cuffia dei rotatori, colpo di frusta, pubalgia, tendinopatie
• sistema neurologico: cefalee, vertigini, ernie del disco, sindrome del tunnel carpale
• sistema neurovegetativo: fatica cronica, stati ansiosi, fibromialgia, turbe del sonno, stati depressivi, stress
• sistema digestivo: reflusso gastroesofageo, pesantezza di stomaco, acidità gastrica, costipazione, ernia iatale stipsi e alterata motilità intestinale
• sistema circolatorio: problemi post operatori cardiocircolatori, formicolio, problemi circolatori agli arti inferiori e superiori, ipertensione e tachicardia
• sistema ginecologico e urinario: prostatite e dolore pelvico, dismenorrea (dolori mestruali), dispaneuria (dolore durante i rapporti sessuali), infertilità, irregolarità del ciclo mestruale, cistite e incontinenza urinaria
• sistema respiratorio: otiti, bronco pneumopatia cronica ostruttiva, bronchite, asma, sinusite cronica, disfunzioni diaframmatiche
• disturbi articolazione temporo-mandibolare
• trattamento delle cicatrici e delle aderenze tessutali
• gravidanza: lombalgie, sindrome post parto, rigidità o lassità del pavimento pelvico

L’osteopatia pediatrica si occupa del benessere del bambino e della prevenzione di possibili futuri disturbi strutturali e funzionali.

In ambito pediatrico, l’osteopatia ha elaborato tecniche manipolative delicate e non dolorose per risolvere alcune problematiche comunemente diffuse tra i neonati e/o bambini. Grazie a trattamenti specifici, l’osteopatia interrompe quei circoli viziosi che si trasmettono nei neonati a causa delle disfunzioni che spesso si manifestano nei diversi tipi di parto (eutocico, cesareo, con episiotomia, con epidurale).

Tra i principali disturbi determinati da traumi avvenuti durante il parto o nelle prime settimane di vita vi sono:
• difficoltà alla suzione
• coliche gassose
• stitichezza
• rigurgiti e reflusso gastroesofageo
• plagiocefalia
• strabismo e/o difetti visivi
• eventuali disturbi in seguito alla nascita con ventosa o forcipe
• torcicollo miogeno congenito
• difficoltà a riposare
• iperattività
• disagio mentre il neonato è sulla schiena
• eccessiva produzione di muco

mentre nei bambini:
• sinusiti, asma allergica, otiti ricorrenti
• difficoltà di apprendimento
• ritardo dello sviluppo psico-motorio
• malocclusioni
• scoliosi
• disturbi del sonno
• cefalea
• dolori associati alla crescita
• problemi posturali

In entrambe le età evolutive, è molto consigliata l’osteopatia come prevenzione. L’osteopata, con manipolazioni leggere e tocchi delicati, orienta il trattamento verso la rimozione dei blocchi e delle disfunzioni alla base di questi disturbi, riequilibrando le tensioni superficiali e profonde, ripristinando così il normale funzionamento dell’organismo.
Dopo una preventiva osservazione del bambino si procede al trattamento dei disturbi funzionali, al fine di alleviare, laddove vi fossero, tensioni alla colonna vertebrale oppure a valutare che vi sia un buon movimento delle ossa craniche.
In generale la possibilità di curare sin dalla primissima infanzia malformazioni, scompensi della struttura ossea e disfunzioni dell’apparato membranoso e legamentoso può evitare dolorosi e lunghi percorsi di cura una volta adulti.

Pancafit è un’attrezzo capace di riequilibrare la postura con semplicità ed in tempi brevissimi, agendo sulla globalità delle catene. E’ in grado di ridare libertà e benessere a tutto il corpo attraverso l’allungamento muscolare globale “decompensato”.
Non si tratta di un semplice stretching analitico o classico. E’ un allungamento muscolare fatto in postura corretta e senza permettere “compensi”, cioè quei meccanismi antalgici che il corpo mette in atto per sfuggire alle tensioni, ai dolori o ai semplici disagi che reputa non graditi. Inoltre tale allungamento utilizza tecniche respiratorie per sbloccare anche il diaframma.Con questo metodo si agisce su tutti quegli apparati che hanno relazioni con la postura: atm e denti, occhi e funzione visiva, sistema cutaneo e cicatrici reattive, sistema podalico e patologie del piede.

La Tecarterapia è in grado di erogare energia sfruttando una forma differente di interazione fra campi elettrici generando direttamente all’interno dei tessuti riuscendo a trattare patologie prima inaccessibili. I tessuti sono irrorati di energia in profondità, senza che la superficie cutanea sia attraversata da alcuna forma di proiezione diretta.
L’azione termica fornisce sollievo nelle condizioni croniche, traumatiche e infiammatorie, incrementa il flusso sanguigno migliorando il nutrimento e l’ossigenazione delle cellule e accelerando lo smaltimento delle tossine; migliora l’estensibilità del tessuto connettivo, riduce la rigidità articolare, il dolore e lo spasmo muscolare, facilita il riassorbimento di ematomi ed edemi.
È molto indicata in caso di:
• PATOLOGIE ARTICOLARI
• RIABILITAZIONI ARTICOLARI
• TRAUMATOLOGIE DISTORSIVE
• PATOLOGIE MUSCOLARI
• ESITI DA CHIRURGIA RIABILITATIVA
• SINDROMI DI ORIGINE SPORTIVA
• ALGIE ACUTE E CRONICHE
• ESITI CICATRIZIALI
• TENDINOPATIE

La tecarterapia trova largo utilizzo in abbinamento ai classici trattamenti estetici manuali.
Il calore generato dagli elettrodi favorisce la riattivazione chimica dei tessuti, consentendo loro di riprendere a respirare. Non a caso la tecarterapia risulta altamente efficace anche nel campo della medicina estetica: riossigenando contribuisce a riparare la cute, schiarire le cicatrici post-acne, a rassodare la cute del viso e del corpo.
Una soluzione non invasiva per la cura della cellulite: aumentando la velocità del flusso ematico si genera un incremento della produzione d’ossigeno che favorisce le attività metaboliche, lo smaltimento delle tossine che aiuta ad alleggerire l’infiammazione.

Sedute singole o collettive in gruppi di massimo 4 persone in modo da garantire un servizio personalizzato.

• Yoga
• Pilates
• Ginnastica posturale
• Ginnastica antalgica

Questo particolare cerotto possiede specifiche caratteristiche in termini di elasticità, densità, tensione, ritorno elastico, peso e trama.
È in grado infatti di enfatizzare gli effetti del trattamento riabilitativo e di conservarlo efficacemente tra un trattamento e l’altro formando delle convoluzioni sulla pelle e aumentando così lo spazio interstiziale.
Il risultato è una riduzione della pressione e dell’irritazione sui recettori neurali e sensoriali con conseguente alleviamento del dolore.
Grazie alle sue particolari proprietà il cerotto è inoltre in grado di stimolare la muscolatura da un punto di vista propriocettivo, favorendone la contrazione o il rilassamento a seconda del metodo di applicazione.
In questo modo permette di seguire il paziente in tutti i momenti dell’iter riabilitativo, dalla fase acuta al completamento della rieducazione funzionale, durante la fase cronica e, con alcune applicazioni, anche per la prevenzione dell’infortunio e del trauma.

La psicologia dello sport è una scienza che studia il comportamento umano legato all’attività sportiva, in relazione alla personalità, alla motivazione, alla capacità di concentrazione, ai fattori emotivi e alle dinamiche di gruppo nelle prove collettive.

A cosa serve?
• Restituire valore al benessere individuale e garantire uno sport che sia veicolo di educazione alla salute
• Identificare e sviluppare le abilità mentali implicate nelle diverse discipline sportive.
• Comprendere le motivazioni che portano alle scelta di uno sport e che prevengono l’abbandono sportivo.
• Migliorare le competenze di ruolo di istruttori e allenatori per la strutturazione di programmi sportivi adeguati alle esigenze di ragazzi ed adulti.
• Indagare le principali dinamiche legate alla dimensione del gruppo: relazioni, comunicazione, leadership.
• Fornire alle società sportive strumenti concreti per rispondere con efficacia alle esigenze degli utenti e garantire qualità del servizio.

A chi si rivolge?
A tutti i protagonisti del mondo dello sport:
• Atleti: dal settore giovanile all’alto agonismo.
• Istruttori, allenatori, dirigenti sportivi e team manager.
• Genitori e famiglie di ragazzi che praticano sport.

La gravidanza è il periodo in cui le donne sono maggiormente consapevoli dei processi del loro corpo: essa produce un sostanziale cambiamento posturale e funzionale a cui può essere sottoposto il corpo femminile.
Gli osteopati mettono le proprie competenze e abilità al servizio delle gestanti per aiutarle ad assecondare i cambiamenti in atto nel loro corpo in modo dolce ed armonico. Questo è fondamentale per consentire alle gestanti di vivere al meglio uno dei periodi più coinvolgenti della loro vita.
Per alcune donne la gravidanza significa anche dover fronteggiare malesseri legati alla progressiva crescita del bambino che, di settimana in settimana, provoca lo spostamento del centro di gravità e continue modifiche sia strutturali che viscerali.
Questi cambiamenti richiedono continui adattamenti da parte del sistema muscolo-scheletrico il quale, spesso, fatica a rispondere in modo adeguato causando diverse complicazioni:
• lombalgia
• sciatalgia
• cervicalgia
• i disturbi legati alla ritenzione dei liquidi (soprattutto durante l’ultimo trimestre di gestazione) che possono causare importanti gonfiori degli arti inferiori e superiori
• la Sindrome del Tunnel Carpale (che si manifesta con dolore e formicolio a livello del polso e delle dita della mano)
• nausea
• difficoltà digestive
• stitichezza

Infine, il percorso osteopatico durante la gravidanza può favorire l’elasticità tissutale e la mobilità articolare facilitando sia il travaglio che la fase espulsiva.

PARTO E POST-PARTUM
L’osteopatia durante la fase post-partum velocizza il recupero dell’equilibrio muscolo scheletrico e di eventuali esiti cicatriziali da taglio cesareo o da episiotomia.
Uno dei risvolti più fastidiosi della fase post-partum è il manifestarsi di una lieve incontinenza urinaria. L’osteopatia, mediante tecniche volte al rinforzo della muscolatura del pavimento pelvico unita ad una ginnastica perineale specifica, aiuta la risoluzione dell’incontinenza urinaria.

ALLATTAMENTO
Le posizioni assunte durante il periodo dell’allattamento possono predisporre l’insorgere di sintomatologie dolorose a carico della muscolatura dorsale e cervicale. L’osteopata costituisce un valido aiuto nella risoluzione di queste problematiche anche fornendo indicazioni adeguate sulle posture corrette da mantenere.

Alimentazione Moderna rappresenta un polo d’eccellenza e d’avanguardia per lo studio della Nutrizione, risponde in modo personalizzato alle richieste di ogni cliente, dal soggetto che ricerca la migliore forma fisica allo sportivo agonista a caccia della migliore performance.

Tramite TEST e tecniche di ultima generazione vengono valutate le specifiche necessità dell’individuo, questo consente di ottimizzare il percorso nutrizionale verso l’obbiettivo da raggiungere.

Nello specifico:
• Rilievi antropometrici e plicometrici ( peso, misure e distribuzione massa grassa).
• Abitudini alimentari, di vita quotidiana, e presenza di disturbi.
• Verifica di eventuali allergie
• Ricerca di eventuali Intolleranze alimentari, tramite Test Dria
• Ricerca di eventuali carenze Nutrizionali a livello Vitaminico Minerale, tramite Mineralometria Tissutale

I dati raccolti e agli obbiettivi da raggiungere saranno gli elementi chiave per la realizzazione di un cammino guidato verso un miglioramento del proprio benessere e della qualità della vita.

Obiettivo principale è fornire al bambino/adolescente delle indicazioni più o meno specifiche finalizzate a gestire in maniera sempre più autonoma l’alimentazione quotidiana; non si tratta quindi di una “dieta” in senso stretto ma piuttosto di un’educazione alimentare dove si cerca di acquisire delle indicazioni sempre più specifiche in relazione alle reali necessità fisiologiche del corpo durante le varie fasi di crescita.

I principali campi di azione sono:
• Sovrappeso/obesità in età evolutiva
• Magrezza, scarso accrescimento e inappetenza
• Problematiche dell’apparato gastro-enterico
• Disturbi del comportamento alimentare in età evolutiva
• DSA

Una particolare attenzione viene posta nei confronti di tutti quei bambini/adolescenti che praticano attività fisica a livello agonistico. In relazione allo sforzo fisico al quale il loro organismo è sottoposto tutti i giorni risulta di particolare importanza valutare le esigenze fisiologiche dell’atleta nell’età dello sviluppo per ridurre il più possibile carenze nutrizionali (non sempre evidenti da un punto di vista sintomatologico) che possono andare ad influenzare in maniera negativa la crescita dell’organismo stesso. La stesura di un corretto piano nutrizionale che consideri a pieno le esigenze fisiologiche e logistiche dell’atleta ha come obiettivo finale l’ottimizzazione della performance; quest’ultima viene raggiunta solo nel momento in cui l’organismo ha la possibilità di avere a disposizione ciò che gli serve da un punto di vista fisiologico/nutrizionale. L’eventuale utilizzo di integratori alimentari di origine naturale viene valutata in maniera specifica in ogni seduta. Le principali discipline sportive con cui il nostro staff lavora da diversi anni sono Nuoto, Sci, Calcio, Ginnastica artistica e Atletica leggera; l’esperienza pluriennale in questo campo ci ha consentito di acquisire tutta una serie di informazioni utili a gestire ogni condizione logistica anche in concomitanza delle eventuali gare nelle quali l’atleta è coinvolto nella carriera agonistica.

LO STUDIO

Studio Holis è nato con l’obiettivo di diventare il punto di riferimento per coloro che cercano Metodo ed efficacia terapeutica.
Abbiamo studiato e sperimentato un nuovo sistema di valutazione a 360° che prevede un check-up fisiologico-strutturale-metabolico a scopo preventivo e di cura che può essere eseguito da persone di ogni età, dal neonato all’anziano, sportivi, donne in gravidanza e nel periodo post-parto.

UN PERCORSO A MISURA D'UOMO

IL TEAM

STEFANO
TOSI

LEGGI IL CV

STEFANO
BACCETTI

LEGGI IL CV

ROBERTA
PASCUCCI

LEGGI IL CV

PAOLO
GALLINA

LEGGI IL CV

STEFANIA
ORTENSI

LEGGI IL CV

PAOLO
GALLINA

LEGGI IL CV

STEFANIA
ORTENSI

LEGGI IL CV

MARCELLO
VENDRAMIN

LEGGI IL CV

OMAR STEFANO
MARCHI

LEGGI IL CV

DAVIDE
MAIOCCHI

LEGGI IL CV